Croissant sfogliato alla crema

INGREDIENTI

Per il lievitino

225 g di acqua

500 g di farina 380 W

70 g di lievito di birra

Per l’impasto

1000 g di farina 380 W

300g di zucchero semolato

40 g di malto in polvere

150 g di burro

450 g di uova

300 g di latte fresco

30 g di sale

Per le pieghe della sfogliatura

750 g di burro

Per la farcitura

250 g di crema pasticcera (vedi ricetta)

Impastare il lievitino senza lavorarlo troppo, mettere la pasta in un contenitore con dell’acqua a temperatura ambiente e lasciar fermentare fino a quando la pasta sale a galla  (circa 10 minuti). Quando l’impasto è venuto a galla togliere dalla bacinella e impastarlo con gli altri ingredienti, tranne il burro e il sale  che andranno aggiunti solo dopo la formazione della maglia glutinica (cioè quando la pasta risulterà essere bella elastica e liscia). Continuare ad impastare per almeno 15 minuti.

Fate riposare la pasta per 12-15 ore in frigorifero. Trascorso tale tempo stendete la pasta sulla spianatoia con una forma rettangolare, disponete il burro morbido a temperatura ambiente al centro del rettangolo e chiudete la pasta sopra il burro. Stendete nuovamente e piegate in tre. Dopo un altro riposo di 30 minuti ripetere l’operazione per l’ultima piegatura a tre.

A questo punto fate raffreddare e riposare bene la pasta in frigorifero quindi stendetela con il mattarello a uno spessore di 3-4 mm. Ricavate dei triangoli di pasta e arrotola teli per ottenere dei croissant.

Appoggiateli su un foglio di carta da forno e fateli  lievitare in un ambiente tiepido (30°C) per 2 ore circa, e infornate a 180 °C per 15 minuti circa.

A fine cottura fate raffreddare, farcite con crema pasticcera e spolverizzate con zucchero a velo.

N.B La stessa ricetta può essere utilizzata per il pan brioche, in questo caso non serve effettuare il processo di sfogliatura, unico accorgimento,  spennellate la parte superiore con tuorlo d’uovo e latte , spolverizzate con zucchero semolato prima di inforna

Altre storie

img-20190617-wa0022

Su due ruote la Val d’Orcia è ancora più bella.

La Val d’Orcia è uno dei luoghi più belli del Mondo. Non solo per i suoi gioielli più celebri, come Bagno Vignoni, la Cappella della Madonna di Vitaleta o la secolare Quercia delle Checche, ma anche per le sue colline, che cambiano colore ad ogni stagione, i cipressi che...

paesaggi toscani

Paesaggi toscani

La Val d’Orcia, terra di grande fatiche in tempi neanche troppo lontani, ambita meta da raggiungere e gustare in pieno relax oggi. paesaggi toscani Sono queste le colline scelte da registi come location per numerosi film e spot. Le strade tortuose fra i cipressi, le brulle colline argillose, i...

Bed and breakfast a Pienza – Gnocchi di patate pronti per la cottura

Gnocchi di patate

Ingredienti: 100 g di uova intere 250 gr di farina 0 120 gr di amido di mais 700g  di patate grandi Sbucciate e tagliate le patate a cubetti, lessatele in abbondante acqua salata e schiacciatele con lo schiacciapatate. Lasciar raffreddare sulla spianatoia ben infarinata. Una volta fredde impastatele, non...