Uovo alla quoque

Ecco uno tei tanti modi che utilizziamo al B&B La Casa di Adelina per preparare le uova senza aggiunta di grassi. the best breakfast
 
Dopo aver lavato accuratamente le uova con acqua e bicarbonato e praticare un forellino nella base del guscio così da evitare la rottura causata dall’aumento di pressione interno in fase di cottura.
Immergere delicatamente le uova, aiutandosi con un cucchiaio o una schiumarola, in aqua bollente o, meglio, appena sotto al punto di ebollizione. Togliere dopo 3 o 4 minuti le uova dall’acqua. Servirle immediatamente nell’apposito portauovo accompagnate da una fettina di pane toscano appena tostata. Le uova alla coque hanno un albume lattuginoso, parzialmente coagulato e il tuorlo appena tiepido. Questa modalità di cottura rispetta le caratteristiche organolettiche dell’alimento e lo rende facilmente digeribile.
 
 

 

Altre storie

paesaggi toscani

Paesaggi toscani

La Val d’Orcia, terra di grande fatiche in tempi neanche troppo lontani, ambita meta da raggiungere e gustare in pieno relax oggi. paesaggi toscani Sono queste le colline scelte da registi come location per numerosi film e spot. Le strade tortuose fra i cipressi, le brulle colline argillose, i...

32904668450_65ddea6ee0_o

A piedi da Monticchiello a Pienza

Ci troviamo a Monticchiello, a sud ovest della Toscana, nel parco naturale artistico e culturale della Val d’Orcia diventato patrimonio dell’umanità nel 2002.In questo piccolo borgo del XII secolo abitano appena 90 abitanti ed altrettanti gatti. trekking toscanaSe deciderete di percorrere a piedi la strada che da Monticchiello porta...

Il traditore i Monticchiello

Curiosità Monticchiellesi

Se decideste di trascorrere un week end a Monticchiello, oltre a visitare il paese divertitevi a cercare la famosa “Testa del traditore oppressa dalla palla di cannone“. Si trova sulla facciata di una casa in Via di Mezzo all’altezza di circa 5 metri da terra. Il basso-rilievo risale al...